ARDEN Luogo del possibile
ARDEN Luogo del possibile

PRODUZIONI - ARDENFOREST

Stagione 2012-2013

  

- DUODICOT   [FOTO]   [VIDEO]

PRODUZIONI - La Foresta di ARDEN

2016

 

Regina dei sussurri

La più grande poetessa italiana

Regia Roberta Parma

 

NOTE di REGIA

 

“ Con la follia bisogna giocare con lei … No ,non è un gioco bisogna saperla trattare”

 

Alda Merini poetessa tra le più grandi e controverse del ‘900:  ironica, gentile, brusca, innamorata, ammalata, originale, ”folle”, disordinata, sognatrice, colta, madre, timida,   spontanea, sfrontata, figlia, musicista improvvisata, irregolare, generosa, altruista, ingenua, donna-uomo, amante, fumatrice incallita, moglie, poetessa, istrionica, in una parola geniale.

Ha avuto due mariti, quattro figlie disperse come i suoi versi, per volere del destino, della malattia.

“Malattia? Ero una donna molto portata per i numeri, tanto è vero che ho dato i numeri all’ infinito e sono finita in manicomio. Ventisette ricoveri in tutto. Ma non so se si può chiamare malattia la mia, malattia d’esistere, forse. Le poetesse non sono folli, sono sentimentali.

Come poteva non coinvolgerci in uno spettacolo su di lei.

Abbiamo scandagliato libri, interviste scritte e del web. Una ricerca durata mesi e mesi. E poi lavoro d’improvvisazione, taglia e cuci come ogni buon artigiano.

E mentre cercavamo, ci siamo avvicinate in punta di piedi alla sua grande anima.

 

“noi siamo sulla terra

come i grandi iniziati,

aspettiamo un richiamo,

ma il paradiso è in noi

coi suoi fermi segreti”

 

------------------------------

 

25 Novembre 2016

 Ore 21.15

Giornata internazionale

contro la violenza sulle donne

 

Sala Pertini Comune di Desio      

  La Foresta di ARDEN
in

Regina dei sussurri

Alda Merini la più grande poetessa italiana
con

                                     Andrea Bonati        Debora Del Giudice        

                                  Gabriele Di Nallo       Stefania Gattuso      

                                      Carmen Grillo        Roberta Parma  
                                      Orietta Pozzi        Graziano Salvò

Musica dal vivo  Debora Del Giudice
 

Regia e Drammaturgia
Roberta Parma

 

Tecnico luci Guglielmo Salvò

Tecnico suono  Silvia Arienti

 

Ricerca documentaria
D.Del Giudice, C.Grillo, R.Parma, O.Pozzi, M.Stamerra, P.Valle

 

Mostra del Gruppo Artistico Desiano

dedicata ad Alda Merini

Ingresso libero. Gradita la prenotazione

 

 

-------------------------------------------------------------

 

17 Dicembre ore 16.00

DESIO

Villa Tittoni

Biagio,la stellina ed altre storie

Dall'immagine all'immaginario

 

....................................................................................

 

 

2015

 

LETTERE DALLE TRINCEE

Le parole che non ti ho detto

Per la celebrazione dell'anniversario della Grande Guerra

In collaborazione col Coro Nikolajewka

----------------------------------------------------------------------

NATALE IN ACCOGLIENZA

La scelta coraggiosa di Maria

In collaborazione con CSC

----------------------------------------------------------------------

I VESTITI DELL'IMPERATORE

--------------------------------------------------------------

 

BANCHETTO MEDIEVALE

Villa Tittoni

---------------------------------------------------------------

VIOLEperENZA

in collaborazione con Comune di Desio e ZECONFINIonlus

Campagna di sensibilizzazione sulla violazione dei diritti umani e delle libertà fondamentali delle donne.

---------------------------------------------

 

Da settembre2014

La COMMEDIA UMANA

Novelle per tutti tratte del DECAMERON di Boccaccio

 

Da Ottobre 2013

 

- GIUSEPPE VERDI

Armonie in cucina

 

 

- Giuseppe Scalvini

Poesia d'immagini

 

Stagione 2012-2013

 

- Chichibio e gli altri...

Novelle dal Decameron di Boccaccio

 

- QUADRI da un'ESPOSIZIONE

 

- La Sfinge senza segreti!

 

- RIFLESSI al FEMMINILE

 

- SCALVINI: Poeta e Scultore

 

 

REPERTORIO

 

- NESSUNA STREGA

  

- DANZE MEDIEVALI

 

- SABADA'

 

- LINEA S

 

- IN ALTRO MARE / STRIP-TEASE

 

- RUMORI FUORI SCENA

 

- LA SENSALE DI MATRIMONI